dosaggio ottimale per contagocce cbd

Cos'è il dosaggio e perché è importante?

Il dosaggio è l'atto di prendere una certa misura di una sostanza, in questo caso CBD, somministrata come unità. Più grande è l'unità, più alta è la dose. Il dosaggio è molto importante perché ci permette di assumere le quantità giuste e sicure, permettendoci di controllare l'effetto che la CBD ha sul nostro corpo. L'obiettivo del dosaggio è quello di trovare la quantità minima di CBD necessaria per ottenere gli effetti desiderati. È importante determinare quale sia la dose giusta al più presto possibile per beneficiare del massimo potenziale della CBD.

Bisogna sempre tenere presente che la cannabis ha un effetto diverso su ogni persona. Alcune persone hanno bisogno di 1 mg per sentirne gli effetti, mentre altre ne hanno bisogno di 100 mg. Fattori come il peso, la tolleranza alla sostanza, la storia dell'uso - tra gli altri -, giocano un ruolo importante nel definire come la cannabis interagisce con il nostro corpo. Per questo motivo, trovare il dosaggio esatto o una dose standardizzata è molto difficile dal punto di vista medico. Molte variabili devono essere prese in considerazione e, finora, non esiste un sistema standardizzato per il dosaggio della cannabis. Inoltre, l'educazione relativa alla marijuana medica non è una parte formale della laurea in medicina, il che significa che i medici devono intraprendere una ricerca personale per saperne di più su come questo trattamento aiuta la nostra salute e per dare consigli migliori sull'argomento.

Da dove cominciare a dosare?

A causa del crescente interesse legato alla CBD, il numero di prodotti e di metodi di gestione presenti sul mercato è travolgente. Trovare quella giusta per voi può sembrare un compito arduo... quindi ecco alcune domande che possono aiutarvi a capire da dove cominciare. 

Perché sto usando il CBD?

Stai cercando di curare una condizione fisica, o forse un problema di salute mentale o emotiva? Oppure potreste essere semplicemente curiosi di provare come la CBD può aiutarvi in tutti i modi. CBD ha molti usi, quindi assicuratevi di avere un'idea chiara di ciò per cui volete usarlo prima di iniziare, in modo da poter trovare il giusto metodo di gestione per voi.

Dov'è il problema?

La scelta della tecnica di gestione dipende anche da dove si trova la condizione o il disagio che si sta trattando. Diciamo che avete un problema fisico localizzato, come i dolori articolari, la cosa più vantaggiosa per voi sarebbe una crema topica forte che può essere applicata direttamente sulla zona interessata. 

Qual è il tempo di amministrazione?

Le diverse tecniche di gestione producono effetti diversi. Se avete bisogno di sollievo o effetto immediato, idealmente dovreste vampeggiare o fumare CBD. Se siete interessati a mantenere un certo livello di CBD durante il giorno, allora è meglio usare oli alimentari. Gli oli commestibili sono più divertenti, ma sono più difficili da dosare. Inoltre, può influenzare alcune persone più di altre, a seconda del metabolismo dell'individuo. 

Trovare la giusta dose

Una volta che avete un'idea chiara del perché lo usate, potete iniziare a definire il vostro dosaggio ottimale. La regola generale è quella di iniziare con una dose bassa e di aumentarla lentamente. Tenete presente che la maggior parte delle persone trovano che tenere traccia della progressione dei loro sintomi e della variazione della dose di CBD che prendono li aiuta a scoprire la misura ottimale e gli effetti reali del CBD sul loro corpo. 

Vi raccomandiamo inoltre di consultare un medico professionista prima di iniziare un trattamento con i cannabinoidi e di non iniziare questo processo in caso di gravidanza o di assunzione di altri tipi di farmaci. Non si sa ancora se sia sicuro o meno e sono necessarie ulteriori ricerche. 

CBD: Concentrazione e dosaggio

Questo è un fattore molto importante da considerare quando si trova la dose ottimale. Alcuni trattamenti richiedono alte dosi di CBD, che potrebbero essere considerate piccole quantità di un olio contenente 50% di CBD (o 5000mg). Se il problema non richiede quantità così elevate, si potrebbero utilizzare oli contenenti 2,5% o 5% CBD. Le concentrazioni variano a seconda delle marche, quindi controllate sempre quando acquistate i prodotti.

Peso

Un altro fattore da considerare nel calcolo della dose di CBD è il peso. In generale, le persone più grandi hanno bisogno di dosi più elevate per sentire gli effetti desiderati. Tuttavia, questo non è il fattore più importante quando si considera il dosaggio. 

Migliorare l'assorbimento

Ci sono alcuni modi complementari che aiutano ad aumentare la quantità di CBD che il vostro corpo assorbe in relazione al metodo di somministrazione scelto. Ad esempio, se si fuma CBD si possono provare diverse tecniche di inalazione o se si assume olio di CBD per via sublinguale, alcune raccomandazioni sarebbero di cercare di tenerlo sotto la lingua per un po' più a lungo in modo che sia meglio assorbito. 

Raccomandazioni e avvertenze

La ricerca ha scoperto che la CBD è una sostanza molto sicura. Alcuni studi hanno studiato gli effetti di dosi estremamente elevate di CBD (fino a 1200mg al giorno) e anche con quantità elevate, non ci sono stati quasi effetti collaterali negativi. Inoltre, nel 2018 l'OMS ha dichiarato che "la CBD è sicura, non tossica e non dà dipendenza". 

Detto questo, vi raccomandiamo di parlare con un professionista prima di provare i trattamenti CBD e di tenere sempre presenti le raccomandazioni e le avvertenze di ogni prodotto. 

Bibliografia:

Ferguson, S. (2019). Dosaggio CBD: Quanto si dovrebbe prendere? Healthline. Disponibile all'indirizzo: https://www.healthline.com/health/cbd-dosage [Accesso 3 dicembre 2019].Foria (2019). Come prendere il vostro CBD. Foria Wellness. Disponibile all'indirizzo: https://www.foriawellness.com/blogs/learn/how-to-take-cbd-correct-dose [Accesso 3 dicembre 2019].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_IT
es_ES en_GB fr_FR de_DE pt_PT it_IT
Torna su